Come aumentare l’efficienza lavorativa grazie al noleggio

L’aumento del fatturato per un libero professionista o un imprenditore è di fondamentale importanza ed è strettamente legato ad una maggior produttività aziendale.

Affinché si determinino le condizioni di aumento di produttività, vi è bisogno che dipendenti e collaboratori abbiano a disposizione la giusta strumentazione per aiutarli ad ottenere il massimo del risultato.

Tuttavia, aggiornare il parco tecnologico aziendale o acquistare per una nuova attività tutti gli strumenti adatti, richiede una spesa non indifferente.

Ad oggi però numerose sono le aziende che stanno optando per una nuova metodologia basata sul noleggio di tutti quegli strumenti tecnici atti a favorire lo sviluppo aziendale.

Questa soluzione è adatta soprattutto per quelle imprese che necessitano di macchinari i cui costi si aggirano intorno alle migliaia di euro: parliamo di strumenti quali computer portatili e smartphone che hanno una vita abbastanza breve e per i quali non vale la pena spendere tutti quei soldi dal momento che anche il loro valore di mercato scenderà repentinamente.

Ecco perché è preferibile puntare sul noleggio dal momento che il dispositivo scelto, verrà concesso solo per un periodo di tempo determinato al termine del quale è possibile o riscattarlo oppure concludere il contratto e noleggiare poi nuovi macchinari più all’avanguardia.

Potendo usufruire così di prodotti all’avanguardia, i dipendenti avranno modo di poter lavorare senza alcuna interruzione o avere rallentamenti causati da bug tecnici di prodotti hardware e software che sono obsoleti e che a lungo andare possono portare anche un calo di rendimento e quindi di produttività aziendale.

Questo sistema noto anche col termine di renting consiste in un vero e proprio contratto di affitto e pertanto bisogna stipulare un accordo inerente la locazione attraverso il quale l’azienda che possiede quei materiali li cede a terzi per un determinato periodo di tempo che di solito va da un minimo di 24 ad un massimo di 60 mesi con un canone di utilizzo che viene fissato al momento della sottoscrizione.

Il noleggio degli strumenti è pertanto la scelta migliore da fare nell’ambito dell’aumento di efficienza lavorativa dal momento che oggi è necessario disporre di dispositivi che siano sempre al passo con un mercato che richiede l’essere sempre più fast e smart.

Anche dal punto di vista economico non è conveniente acquistare strumenti informatici dal momento che si è soggetti a immobilizzazione di capitali, con relativi costi inerenti poi lo smaltimento finale e l’ammortizzamento.

Devi sostuire i dispositivi in azienda? Chiedi una consulenza gratuita cliccando qui oppure guarda i prodotti che puoi noleggiare cliccando qui

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *